Arenati sullo Step B

Sull’onda di entusiasmo dello Step A siamo partiti con il successivo Step B ovvero l’integrazione delle generazioni dalla 9 alla 12. Non è servito molto tempo ad arenarsi di fronte ai soliti problemi di false omonimie, ambiguità nei nomi, mancate corrispondenze, tutte difficoltà dovute alla mancanza di un identificativo univoco dei soggetti che saranno risolte dal database relazionale. 
Se le competenze e gli strumenti per affrontare questi problemi non mancano, quello che manca è, come al solito, il tempo. Soprattutto da parte mia. 
Le pause pranzo (tempo principe per la ricerca ormai da diversi anni) sono state occupate da un MOOC dell’Université de Bourgogne su un argomento decisamente lontano dalla genealogia (l’enologia) ma, al momento, necessario per affrontare il concreto problema della vinificazione in modo almeno un po’ più consapevole. 
Anche l’attività musicale, ripresa quasi per gioco, ha cominciato ad assumere tratti interessanti e, anche se non assorbe troppo tempo, occupa in modo significativo le risorse mentali ed emotive altrimenti destinate al progetto. Inoltre sembra che anche sul piano della ricerca musicologica si stiano aprendo prospettive interessanti ed a breve sarò chiamato a scrivere (e magari pubblicare) qualche intervento che mi riporti su quel fronte del mondo accademico che mi vede inattivo da oltre dieci anni. 
Sicuramente, però, in questo variegato scenario, Hochadelsdorf mantiene il suo posto di progetto accademico prioritario, sempre più consapevoli che la costruzione di questa base dati ma soprattutto la sua divulgazione possa essere un importante contributo non solo allo studio delle genealogie ma anche a quello dei metodi della fisica applicati alle scienze umane. 



Citare questo post
Giorgo Spugnesi (2019, 18 Ottobre). Arenati sullo Step B. Genealogy Cruncher. Recuperato il 28 Maggio 2024, da https://doi.org/10.58079/oyr8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.