Villa Maria

Oggi per l’ultima volta trascorrerò la mia pausa pranzo in questo piccolo parco cittadino perché da lunedì l’azienda per cui lavoro cambierà sede, spostandosi più in centro dove il verde scarseggia. Sono dispiaciuto perché non solo la quasi totalità dei post di questo blog ma anche molti degli avanzamenti nella mia ricerca hanno visto la luce su queste panchine e tra questi alberi. Il parco è tranquillo, ottimamente coperto dalla rete wi-fi del Comune (gratuita), riparato in inverno e fresco in estate: il posto ideale per lavorare. Posso quasi individuare come mio ufficio personale una precisa panchina, a metà del viale principale, scelta per la vicinanza all’access point wi-fi e la posizione non troppo isolata ma neanche troppo trafficata.

Non mi rimane che individuare una possibile alternativa nella nuova zona, magari una biblioteca pubblica, con caratteristiche simili oppure, munito di bicicletta, accorciare la pausa e raggiungere la panchina che ha fedelmente fatto funzione di ufficio, studio e laboratorio in questi ultimi anni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *